martedì 14 ottobre 2008

150 anni dall'Unità. Torino verso il 2011.

Dopo le Olimpiadi una nuova sfida attende Torino, chiamata a diventare sempre più un polo d’attrazione culturale e turistico.
Parliamo delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia che si svolgeranno dal 17 marzo al 20 novembre del 2011, con un grande evento che farà vivere esperienze positive e che presenterà quanto l’Italia ha di meglio da offrire al mondo.

Per questo importantissimo evento Torino - prima capitale dell’Italia unita e sede delle celebrazioni sia in occasione del 50º anniversario nel 1911 sia del centenario nel 1961 - occupa una posizione di primo piano. Non a caso un terzo del finanziamento stanziato per la realizzazione di opere è destinato in Piemonte e si prevedono importanti realizzazioni come la costruzione della nuova biblioteca di Bellini, la riqualificazione del parco del Valentino, la realizzazione dello science center ,un nuovo polo museale e la riqualificazione dei parchi Dora e Stura.


Che si possa fare bene lo dimostra lo splendido esempio del recupero della Reggia di Venaria, che nel giro di un anno ha visto transitare oltre 900.000 visitatori, dei quali ben il 25% stranieri e comunque per il 50% provenienti dal resto d’Italia. Qui si è tenuta recentemente anche la terza biennale di antiquariato “ Antiquari a Venaria” dove hanno trovato spazio illustri espositori nazionali e importanti gallerie internazionali.


Torino e il Piemonte quindi sempre più protagonisti e al centro dei percorsi culturali e artistici più internazionali? Vedremo cosa ci riserva il futuro.

Bianca Mutti

Nessun commento: