mercoledì 4 marzo 2009

La bolletta si colora di Advertising.

Le grandi idee spesso nascono grazie ai mezzi che abbiamo a disposizione ogni giorno.

È questo il caso di Transpromo, termine che indica l’unione tra le comunicazioni transazionali (tutte le informazioni che le aziende sono tenute a dare ai propri clienti) e le campagne promozionali.

E fu così che la pubblicità comparve sulle bollette della luce e del gas, sugli estratti conto, sui biglietti aerei, sulle fatture degli alberghi, modificando l’aspetto grafico di questi documenti (spesso schematici e poco “appealing”) e donando loro il colore (al posto del classico bianco e nero, su cui in passato spiccava solo il colore del logo dell’azienda).

Un canale pubblicitario cha abbiamo avuto tutti sotto mano quotidianamente, ma che è neonato e ancora poco conosciuto, e che permette di raggiungere con efficacia target ben definiti.

Le aziende, infatti, conoscono molto bene i loro consumatori: età, sesso, abitudini, inclinazioni. In un mercato che punta a suddividere i target in segmenti sempre più piccoli, è evidente l'importanza di avere a disposizione informazioni dettagliate sul consumatore, per studiare una comunicazione mirata e precisa. Conoscendo le abitudini di viaggio di un consumatore, per esempio, sarà più facile elaborare promozioni ad hoc e comunicazioni efficaci, che compariranno proprio sui biglietti aerei che questa persona porterà con sé nei prossimi voli.

I risultati non aspettano a farsi notare. Un progetto pilota di Transpromo, sperimentato da InfoPrint, ha dimostrato come i clienti a cui sono state proposte alcune promozioni attraverso questo canale hanno aderito in numero maggiore rispetto ai clienti raggiunti con una campagna tradizionale. Il 15% in più, per la precisione.

Il confronto con le altre campagne di direct marketing, inoltre, stima che l’efficacia sia cinque volte superiore rispetto alle altre campagne. Occhio alla bolletta: si è vestita di nuovo e porta con sé messaggi personali tra l'azienda e il cliente.

Bianca Mutti

Nessun commento: