martedì 3 marzo 2009

La comunicazione secondo Linear.

Ho ricevuto qualche giorno fa un mailing da Linear, Compagnia diretta di Unipol Assicurazioni, specializzata nell’offerta di prodotti assicurativi attraverso il telefono ed internet.



Mi soffermo su questa iniziativa perché mi ha prima di tutto colpita il carattere informale e “amichevole”, quasi inusuale per una compagnia di assicurazione. La comunicazione, diretta e semplice, si rivolge in modo diverso agli uomini e alle donne, proponendo offerte differenziate.
Nella sua semplicità tuttavia, la comunicazione è fortemente innovativa: al fondo della lettera un barcode bidimensionale permette di accedere direttamente ai profili assicurativi Linear tramite il proprio cellulare.

Un mix di tradizione e innovazione che sta contagiando positivamente anche il mondo assicurativo. Sono infatti diverse le iniziative sviluppate a sostegno della proposizione commerciale: ad esempio un potenziale cliente, impegnato nel fare un preventivo sul sito, può mettersi in contatto con la Tribù Linear, composta dai già assicurati, per fare domande su Linear e sulle soluzioni assicurative. I contatti avverranno tra persone che hanno caratteristiche simili per mezzo assicurato, provincia oppure età, e ogni volta che un cliente della Tribù Linear darà la risposta per primo ad un utente che gli chiede consiglio Linear devolverà € 0,50 in beneficenza all’associazione Medici Senza Frontiere oppure all’associazione Amici di Luca, Progetto La Casa dei Risvegli.

Penso che sia un bel modo per raggiungere e coinvolgere un cliente, che anche nei servizi più formali non si accontenta più della solita comunicazione.

Bianca Mutti

Nessun commento: