martedì 24 marzo 2009

Robe di Kappa accanto alla Sindone nel 2010.

Tutto cominciò nel lontano 1973 quando il claim “Non avrai altro jeans al di fuori di me” provocò lo sdegno del Vaticano.
Oggi, a distanza di 36 anni, qualcosa è cambiato e la Robe di Kappa, l’azienda torinese che più di trent’anni fa giocava a provocare, diventerà sponsor ufficiale dell’Ostensione della Sindone, prevista per il 2010.

“ E’ la prima volta che ci apriamo a sponsor non tradizionali”- sostiene Marco Monatti, responsabile della comunicazione del Comitato per l’Ostensione- “Il motivo è semplice. Il momento economico è difficile per tutti e le spese sono tante: dalle forniture di servizi telematici e tv alle giacchette dei volontari, dalle bottigliette d’acqua alle assicurazioni”



Al fianco di Robe di Kappa, come sponsor ci sarà anche Fastweb, con i suoi contenuti innovati e tecnologici. Il perché di questa adesione è da ricondurre al fatto che – ha spiegato sempre Monatti - “per la prima volta intendiamo dare modo ai fedeli che non riusciranno a venire di persona a Torino di seguire alcune fasi dell’evento su Internet”.
Sarà un’ostensione che non risparmierà sulla tecnologia, anche perché, rispetto al 2000, quando solo il 20% delle prenotazioni fu fatto tramite rete, oggi ci si aspettano risultati diversi.

Un’operazione di marketing niente male…

Bianca Mutti

Nessun commento: