giovedì 2 aprile 2009

Tag My Museum.

Il museo diventa mobile e, grazie alla tecnologia, scopre nuove possibilità per farsi apprezzare e conoscere. “Tag My Museum” è un progetto pilota per la scoperta dei musei, che è partito per la prima volta in Italia presso il Museo dei Fori Imperiali e utilizza i telefoni cellulari come una risorsa utile per promuovere il patrimonio culturale.

Il target è giovanissimo: i ragazzi dai 9 ai 13 anni. Armati del proprio cellulare, o di quello che possono avere in dotazione all’ingresso del museo (l’importante è che sia dotato di fotocamera o bluetooth, strumenti indispensabili per il gioco), partono alla ricerca di indizi in forma di tag, sparsi nel museo, giocando a una sorta di “caccia al tesoro”. Ogni indizio porta a un tag successivo, fino ad arrivare alla fine del percorso: giocando in questo modo, i ragazzi scoprono i contenuti del museo.




La tecnologia utilizzata è quella dei moderni codici a barre bidimensionali, che permettono la lettura di dati attraverso la fotocamera del cellulare: utilizzati per molteplici scopi, dalla lettura di biglietti ferroviari o aerei ai dati dei bigliettini da visita, in questo caso hanno un’utilità culturale di grande rilievo.

Tag My Museum, infatti, è la riprova di come la tecnologia possa essere al servizio dei beni collettivi, ad esempio la cultura e l’insegnamento scolastico, e di come i musei possano diventare spazi dinamici e in evoluzione, al passo con i tempi e capaci di comunicare in maniera semplice e immediata con un target giovane.

Questo progetto, in particolare, è il frutto della collaborazione tra il Museo dei Fori Imperiali e la Fondazione Ibm Italia: non è il primo in Europa, che ha già visto un’esperienza simile in Norvegia, al Museo della Scienza di Oslo, e speriamo tutti che sia solo il primo di una lunga serie di iniziative affini.

Se volete accompagnare i vostri figli dentro una nuova esperienza di museo, potete farlo fino al 19 giugno: Tag My Museum, infatti, è partito il 19 marzo scorso e durerà tre mesi!

Bianca Mutti

Nessun commento: