martedì 7 luglio 2009

Le fashion victim si curano con il marketing (benefico)

La società Beiersdorf s.p.a., questa volta promuovendo il suo marchio Hansaplast in collaborazione con acqua Rocchetta, ha organizzato, lo scorso 4 luglio nel Comune di Milano, un concorso intitolato “Glamarathon”, ovvero la corsa sui tacchi a spillo.
Potevano partecipare sia uomini che donne, unico requisito: correre su un paio di scarpe con tacco alto almeno 7 cm e di 1,5 cm di diametro al massimo!
In palio ai primi 3 vincitori un paio di Manolo Blahnik, le famose e tanto desiderate scarpe dello stilista preferito della mitica Carrie di Sex and the City e sogno di tutte le fashion victim che si rispettino.
La Pina e Diego di Radio DeeJay hanno animato lo svolgimento della gara…inutile dire che se ne sono viste delle belle..!



Avendo superato i 266 concorrenti (numero di partecipanti della scorsa edizione) l’evento è entrato nel Guinness dei primati e ad ogni corridore è stato rilasciato l’attestato di partecipazione all’evento e conseguimento del record.
La kermesse organizzata da Hansaplast/Beiersdorf ha avuto un bel successo, soprattutto se si considera che l’azienda si era impegnata a versare 15 euro in beneficenza per ogni iscritto a Smarathon, la onlus che raccoglie fondi per la ricerca sull’atrofia muscolare spinale.

Quando si dice…gli effetti benefici del marketing!

Bianca Mutti

Nessun commento: