mercoledì 23 settembre 2009

YouTube, molto più di un network

YouTube non è solo video: i cibernauti che ogni giorno usano questo canale lo sanno bene.

Nato come network di condivisione video, cresciuto grazie alla voglia di avere i propri cinque minuti di notorietà e grazie al voyerismo e alla curiosità, oggi YouTube è una vera e propria risorsa di materiali. Ci si collega per cercare in un enorme archivio condiviso: chi non ha mai digitato il nome di quel famoso spot di 20 anni fa, del quale non ricordava la colonna sonora? Chi non ha mai cercato il trailer di un film, l’ultima puntata del programma preferito, quella canzone che è quasi introvabile?



Oggi su YouTube ci si trucca anche. La chiave di ricerca “make up tutorial” restituisce un risultato di 298.000 voci: canali tematici sul trucco per le bionde e le more, corsi per imparare a truccarsi a seconda delle occasioni, video che spiegano come imitare il make up della propria star preferita.

E così il motore di ricerca di video per eccellenza diventa terreno fertile per discutere e scambiarsi opinioni, idee, soluzioni. Qualche numero? ClioMakeUp, canale di make up, conta ben 1300 video; MyVanityTable ha dedicato 140 video solo alla correzione degli errori delle principianti; su 280.000 video caricati per questo argomento, sono stati inseriti 373 commenti e assegnati 476 voti.

La multifunzionalità di YouTube? L’insegnamento. Qualche esempio? Oltre ai corsi virtuali di make up, possiamo trovare video corsi di cucina, per imparare a stirare, cucire e a fare decine di piccoli mestieri di casa: una vera e propria risorsa per i lavori quotidiani!

YouTube: l’enciclopedia a immagini?

Bianca Mutti

Nessun commento: