martedì 2 marzo 2010

Un concorso globale e democratico: it's my time

Benetton, da sempre leader nel settore della moda, ha una consolidata identità italiana di stile, qualità e passione che si identificano nei marchi United Colors of Benetton per il casual, Undercolors of Benetton per l’intimo, Sisley, di stile glamour, Playlife per il tempo libero.

Ma i suoi confini non si fermano qui, Benetton è presente in tutto il mondo sia in termini di presenza di punti vendita sia in termini di ispirazione a carattere globale per le sue collezioni, portando ovunque il suo messaggio di uguaglianza e opportunità aperte a tutti, senza discriminazioni di sesso, età, etnia ecc.

In nome di questa sua mission democratica e globale, Benetton ha ideato un concorso mediante casting per selezionare i protagonisti del prossimo catalogo primavera/estate 2010/2011.

Ogni utente che accede al sito web del casting Benetton può scegliere se cimentarsi come “voter” o come possibile “model” da premiare.

Nel caso si scelga di far parte della giuria è semplicemente richiesto di effettuare la registrazione sul sito web http://casting.benetton.com/ e selezionare di voler partecipare come voter, dopodiché lasciare di essere guidati dalla curiosità e dal piacere di sfogliare migliaia di immagini di volti provenienti da tutto il mondo per poter votare i propri preferiti, con un massimo di 3 al giorno.

Anche candidarsi come modelli è semplicissimo: basta iscriversi al sito web http://casting.benetton.com/ tra l’ 8 febbraio 2010 e il 16 marzo 2010 e dare libero sfogo al caricamento di immagini e video personali che illustrino il proprio modo di essere e vivere… vero, al naturale.

E’ indispensabile caricare almeno una foto del viso, una intera e un video, ma questi sono i requisiti minimi, perché in realtà ogni registrazione diventa un vero e proprio profilo personale nella cui pagina appaiono tutti i file caricati dal concorrente per parlare di sé, a tutto il mondo e con la maggiore creatività possibile… già, perché ovviamente, essendo un contest globale, le iscrizioni stanno arrivando da ogni parte del mondo: dalla Russia alle Filippine, dall’Italia agli Usa, dalla Corea alla Grecia ce n’è per tutti i gusti.






Inoltre è un concorso fatto di persone vere, comuni, e votate da persone altrettanto comuni: la graduatoria la decidiamo noi!

Infatti i 100 finalisti saranno scelti in base alle votazioni degli utenti che si iscrivono come “voter”, e solo dopo questa prima scrematura una giuria qualificata e professionale sceglierà i 20 fortunati che parteciperanno al catalogo della prossima collezione Benetton.

I 100 fortunati selezionati dal pubblico saranno premiati con capi Benetton per un ammontare di 200 euro, mentre per i rimanenti 20 si aprono le porte nel mondo della moda: potranno scegliere un accompagnatore per volare una settimana a New York, dove li aspetta il ruolo di protagonisti della prossima campagna prodotto, affidata al famoso fotografo inglese Josh Olins.

Benetton sostiene che le nuove tecnologie siano il supporto alla nostra creatività: questo concorso fa leva proprio sull’augmented reality e sui nuovi confini che i codici qr aprono al mondo della comunicazione. Proprio per questo la nuova tecnologia dei codici bidimensionali con i quali identificare il prodotto mediante l’ausilio di telefonini o webcam sarà integrata nei prossimi cataloghi, in modo da consentire di visionare i prodotti in versione video e permettere cosi all’augmented reality di non rimanere confinata alla campagna e al magazine Colors.

“Senza dimenticare che nel frattempo le migliaia di candidature in cui i ragazzi si saranno raccontati e avranno dato voce e immagine alle proprie caratteristiche e aspirazioni, - dice Erik Ravelo, che ha guidato un team di giovani creativi per realizzare It's my time - daranno vita a un’inedita campionatura sociologica. E di marketing, ovviamente, globale”.

Tecnologia, creatività e grande personalità fanno di questo un concorso davvero globale.

Bianca Mutti

Nessun commento: