mercoledì 26 maggio 2010

Sostenibilità e fedeltà: un legame che passa attraverso il dialogo.

Sostenibilità e responsabilità sociale: la reputazione dei marchi passa e passerà sempre di più da questi concetti, purchè accompagnati da azioni concrete.

Centromarca, associazione che riunisce 196 marchi italiani, ha fatto un punto della situazione sulla comunicazione dei marchi rispetto a questi temi: ne emerso, da un lato, che la comunicazione delle aziende non riesce a far breccia nel target, dall'altro, che i marchi dovranno sempre di più fare i conti proprio con questo aspetto, e in particolare con il rapporto con il territorio.




Proprio il rapporto con l'ambiente, l'impatto che le aziende hanno sul territorio in cui operano e il rispetto delle regole sono i temi più sentiti da un target che è in crescita, per il quale la sostenibilità fa parte delle scelte di acquisto quotidiane: per questo target la trasparenza nel rapporto con la marca è fondamentale. Una trasparenza che passa necessariamente dal dialogo, dal passaparola, dal web 2.0: in una parola, dalla condivisione.

La reputazione del brand, quindi, è dettata da una comunicazione efficace sui temi della sostenibilità, ma non basta: la comunicazione deve essere costruita su un dialogo trasparente e alla pari, che faccia crescere una relazione quotidiana: è questa la chiave per la fedeltà al marchio.

Anche in tema di sostenibilità, quindi, la fedeltà ha alla base una relazione solida: Sint lo sa bene!

Bianca Mutti

Nessun commento: