lunedì 6 dicembre 2010

Crescono gli acquisti online.

Gli acquisti online sono sempre più convenienti. E sempre più diffusi.

Lo shopping su web va oltre i libri Anche se l'Italia resta indietro rispetto al resto d’Europa, ormai non si acquistano più solo servizi, come energia, viaggi, assicurazioni e banche, ma anche oggetti quotidiani e di moda: se in principio, infatti, l’offerta era legata ai libri e all’elettronica, oggi la scelta spazia dalla moda, agli alimentari, al benessere al fai da te.

Risparmiare, così, è più semplice per tutti, dai single alle famiglie, dai professionisti alle imprese: tra i fattori che incidono su questa scelta, ci sono gli sconti applicati, i tempi di consegna, i costi di spedizione e la disponibilità di magazzino.

La crescita è esponenziale: gli italiani che acquistano online, infatti, sono aumentati di un milione nel giro un anno, fino a raggiungere la cifra di 8 milioni di persone, confermando così la tendenza dell'e-ecommerce a crescere a tassi decisamente superiori a quelli del commercio sui canali tradizionali.


La spinta alla crescita, però, è rappresentata dalle piccole e medie imprese, riunite nelle cosiddette "centrali d'acquisto", ove si accordano per comprare collettivamente prodotti utili a tutti ottenendo prezzi più convenienti.

I prodotti più richiesti? Mentre le imprese e i professionisti cercano maggiormente cartoleria ed elettronica da ufficio, le famiglie acquistano libri, vestiti e, in misura ridotta, alimentari.

E voi? Quali sono le vostre abitudini d'acquisto online?

Bianca Mutti

Nessun commento: