martedì 7 dicembre 2010

Natale 2010: la tecnologia sotto l'albero.

L'hi-tech italiano chiude il terzo trimeste dell'anno in ribasso, con un -1,6% rispetto al 2009, nonostante i buoni risultati nei settori dei grandi e piccoli elettrodomestici, fotografi a e office equipment. L’elettronica di consumo è in calo e le grandi catene puntano tutto sul Natale.

Qualche esempio? MediaWorld punta sul prezzo e sull'ampia offerta di prodotti top, in particolare tv, decoder, smartphone e tablet. "Questo Natale siamo molto presenti sul web, che diventa sempre più importante per le vendite e sul quale investiamo un +10% rispetto al 2009. - dice Pinuccia Algeri, direttore commerciale Mediamarket, che detiene i marchi MediaWorld e Saturn - Su internet supportiamo la campagna televisiva anche con le due pagine Facebook che da tre mesi registrano complessivamente oltre 10mila lettori."

Un altro esempio è Trony, che con il claim "Jackpot su centinaia di prodotti" sarà on air con cinque soggetti da 15 secondi sulle principali emittenti tv, a cui si unirà una campagna radio e il lancio di un volantino di 16 pagine sul territorio nazionale. "La comunicazione in atto giunge nel periodo più importante dell’anno - afferma Stefano Belingheri, direttore commerciale di Grossisti Riuniti Elettrodomestici, titolare del brand - Il 2010 è stato per noi un anno interessante, con risultati positivi e in costante crescita sulla spinta dello switch-off e di novità tecnologiche quali 3D e alta definizione. Questo trend, generato principalmente dal settore audio video, è stato ulteriormente sostenuto dai numeri del bianco grazie anche alle ottime vendite di elettrodomestici a basso consumo energetico. Per il 2011, sulla scia dei nove punti vendita Trony inaugurati quest’anno (sono 400 in totale), prevediamo una ulteriore espansione sul territorio con investimenti in advertising e formazione."

Ultimo esempio, Euronics, on air su tv, radio e web per una promozione insieme a Samsonite: acquistando il Galaxy Tab di Samsung, Euronics regala tre valigie, una sola se si acquista una Nikon D5000. "La campagna partita il 26 novembre e ora agli sgoccioli è andata benissimo - osserva Tea Della Pergola, responsabile marketing e comunicazione del Gruppo Euronics Italia - Ci fermeremo il 9 dicembre, ma sicuramente alcuni soci continueranno localmente la promozione. Il mercato nel primo semestre è andato bene, poi c’è stato un rallentamento. Noi chiuderemo probabilmente con un +8,5% rispetto agli 1,8 miliardi del 2009. Quest’anno i motori sono stati oltre all’audiovideo, ai tablet e ai dispositivi mobili, anche il bianco che per noi conta sempre molto. Nel 2011 confermeremo la strategia glocal con molte iniziative locali a fl essibilizzare il budget. Le attese non sono brillanti perché non si prevedono eventi traino come i Mondiali, anzi le elezioni politiche anticipate che si intravedono all’orizzonte sicuramente non aiutano perché aumentano le incertezze dei consumatori."

E voi? Anche per voi sotto l'albero ci saranno regali tecnologici?

Bianca Mutti

Nessun commento: