venerdì 27 maggio 2011

Party responsabile? Pernod Ricard ti premia con la Taxi-Card!

Doveva essere un semplice aperitivo a casa con gli amici - un piccolo party prima di uscire per la serata - ma le chiacchiere si sono prolungate e al tuo Malibù son seguiti ancora un paio di amari o di chupito? Se hai alzato il gomito, non metterti al volante: il taxi te lo regala proprio il tuo rum preferito!
L’iniziativa si chiama Party&Taxi ed è stata lanciata da Pernod Ricard Italia – la famosa azienda leader nel mercato dei superalcolici – in occasione del Decennio di Azione per la Sicurezza Stradale promosso dall’Onu.

Dal 1 maggio fino al 30 novembre, per ogni bottiglia acquistata presso i distributori aderenti scegliendo tra Havana Club Añejo 7 Años, Havana Especial, Havana Club 3 anni, Havana Reserva, Absolut Vodka, Ballantine’s, Malibu, Wodka Wyborowa, Amaro Ramazzotti e G.H. Mumm Cordon Rouge, si avrà diritto ad un buono taxi del valore di €10. Basterà conservare lo scontrino comprovante l'acquisto, e riportarne gli estremi registrandosi sul sito www.party-taxi.it per ricevere il voucher direttamente a casa.



E per i festaioli più assidui, Pernod Ricard mette in palio ogni settimana 30 Party-Taxi Card, carte prepagate per il pagamento di corse in taxi, del valore di €100 ciascuna, spendibili previa prenotazione sui mezzi convenzionati. Al termine dell’iniziativa, tra tutti i partecipanti verrà estratto un viaggio per due persone a New York della durata di 7 giorni.

Un invito a non rinunciare al divertimento, bevendo però in modo responsabile: un messaggio comunicato a livello BTL e retail, e rafforzato sui media tradizionali.
Dj Ringo si rivolgerà agli ascoltatori di Virgin Radio per invitarli a un uso moderato di bevande alcoliche, evitando di mettersi alla guida in stato di ebbrezza. Inoltre, dal 13 al 26 giugno, saranno gli stessi dipendenti dell’azienda a farsi promotori della causa: saranno infatti presenti in diversi punti vendita per parlare di consumo responsabile e spiegare la meccanica della promozione.

In alto i calici: non sarebbe male brindare proprio con uno Champagne Mumm, con vista Statua della Libertà…

Nessun commento: