lunedì 11 luglio 2011

Fidanzato in offerta e nozze con lo sponsor: l’amore ai tempi di Groupon.

Cena romantica per due a un prezzo stracciato, mani di fata con la ricostruzione unghie con sconto del 70%, offerta week-end benessere alle terme a pochi euro, designer 32 anni di bella presenza all’asta per la migliore offerente.
Rodolphe ha 39 anni ed è Direttore Clienti in un'agenzia di pubblicità, Lucas è un barista 24enne che studia Architettura, Roberto è un car designer neodiplomato: guarda i video di presentazione, visualizza il profilo e candidati per aggiudicarti una serata con lo scapolo del giorno! Ma dovrai fare in fretta, l'inserzione scadrà tra 1g 48min 12sec.

Non si tratta di uno scherzo, ma di una nuova frontiera in fatto di dating online, ideata dalle menti creative di due esperti di comunicazione francesi. L’ispirazione è nata dal film del 1999 "Lo scapolo d'oro" con Chris O'Donnell, in cui un giovane miliardario newyorkese decide di comprare la prima pagina di un giornale per trovare la sua futura moglie.

eDealduJour è un portale sui generis, che applica la formula delle offerte a tempo (in stile Groupon) al mondo degli incontri online: gli esordi sembravano promettenti, al punto che a poche settimane dal lancio i suoi fondatori già ne preannunciavano una nuova versione in inglese per sole donne. Ad oggi però dal sito originario si viene reindirizzati su un altro portale francese dedicato al mondo dei teenager: evidentemente i cuori solitari preferiscono ancora sistemi di corteggiamento più “tradizionali”, come attaccare bottone in palestra o offrire un drink in un club a una bella sconosciuta.

Ma se c’è chi cerca l’anima gemella online, c’è anche chi – sempre online – si sposa. O meglio, fa la lista nozze e cerca sponsor che finanzino le nozze.
Questa volta parliamo di una storia nostrana, e i fortunati coniugi si chiamano Elisa e Walt, il cui entusiasmo nello scambiarsi le promesse di eterno amore si è smorzato al momento di fare i conti per i preparativi. Il ristorante, gli addobbi floreali, il fotografo, gli abiti della cerimonia… persino rinunciando ai fronzoli, il conto medio non scende sotto i €15.000.


Così i due fidanzatini in ristrettezze hanno pensato di trovarsi gli sponsor: ne è nato il blog Mi sposo con lo sponsor, all’insegna del “benefit” in cambio di pubblicità. Dal fotografo a costo zero al vestito da sposa al 50%, dalle bolle di sapone alle lanterne volanti: tutto finanziato da commercianti della zona, che ne hanno avuto un ritorno in termini di visibilità sul blog e sui materiali pubblicitari distribuiti il giorno stesso delle nozze.

Elisa e Walt si sono scambiati le fedi il 18 giugno a Milano: chissà se anche il filmino che mostreranno agli amici riporterà la scritta “Messaggio promozionale” in sovrimpressione.

Nessun commento: