martedì 27 settembre 2011

Consumatori in mobilità: il cellulare è protagonista al convegno “Sell by Cell” di Movincom.

Richiami, annunci, neon, affissioni: la pubblicità è pervasiva e ha colonizzato tutti i media, sfidando l’ingegno dei creativi a trovare forme e modi sempre più coinvolgenti per catturare il consumatore. Se 50 anni fa c’era la réclame di Carosello, oggi ci sono i banner di internet e i mobile ads: la comunicazione è approdata già da anni sul web, e più recentemente anche sul telefono cellulare, trovando declinazioni specifiche per il medium, ma lasciando ancora molti punti aperti allo studio degli esperti.

E’ di queste settimane una ricerca condotta da Yahoo e Ipsos, che afferma come la pubblicità sul mobile risulti più efficace durante la fase del vero e proprio acquisto. Alle attività di shopping via cellulare pare che gli utenti riservino non più del 7% del tempo totale di permanenza sul mezzo, dedicandosi per lo più al connecting (chat e scambi con i propri compagni di social network), a ricerche ed intrattenimento. I mobile users sarebbero più ricettivi nei confronti di annunci visualizzati durante un processo di acquisto – per effettuare confronti e ricercare prodotti in offerta –, che al contrario verrebbero percepiti come disturbanti se ricevuti mentre si è impegnati in attività ludiche: considerazioni di cui gli inserzionisti dovranno tenere conto per declinare i propri messaggi in modo adeguato al target e alle condizioni di fruizione.

Proprio il mobile come nuovo canale di vendita sarà il tema del convegno “Sell by Cell” promosso da Movincom – il Consorzio da me presieduto, specializzato in soluzioni per il mobile business – in programma venerdì 30 settembre presso l’Environment Park di Torino.
Dopo una panoramica generale sul Consorzio, i nuovi affiliati e i progetti futuri, si parlerà dei nuovi servizi a disposizione della clientela, con case history a confronto. Un'importante occasione di dibattito che darà voce direttamente agli esercenti e vedrà la partecipazione di autorevoli relatori in materia di mobile payment, come l'Osservatorio del Politecnico di Milano, la Banca d'Italia, la Banca Popolare di Sondrio – solo per citarne alcuni –.

L’evento è alle porte: per chiunque fosse interessato a partecipare, sarà sufficiente inviare conferma via mail a segreteriaconvegno@movincom.it: sul sito Movincom trovate i dettagli dell'appuntamento e il programma aggiornato del convegno.

Vi aspettiamo!

Nessun commento: