venerdì 4 maggio 2012

Quanto siete green? Europcar premia il vostro spirito “eco” con noleggi gratis!

Qual è la vostra stagione preferita? Come definireste il vostro pollice verde? Quale gioco amavate di più da piccoli? Il nostro modo di viaggiare, i panorami che scegliamo per una vacanza, il tipo di serata che più ci diverte rivelano molto sui nostri gusti e sulla nostra anima green.

Essere "eco" è una questione di scelte: lo sostiene Europcar - azienda di autonoleggio leader in Europa dal 2003 - che da pochi giorni ha lanciato il suo Green Test, un concorso che premia i comportamenti a impatto zero. Basta rispondere a poche domande per aggiudicarsi un buono sconto o, per i migliori, il noleggio gratuito della nuova auto elettrica di casa Peugeot.


E voi quanto siete green? Accedete al concorso entro il 31 maggio sul sito dedicato o dalla fan page di facebook: il test metterà alla prova la vostra condotta ambientale e se risulterete 100% eco-sostenibili, entro il 10 agosto 2012 potrete viaggiare gratis per due giorni a bordo di una Peugeot iOn. Mare, montagna, città d’arte: qualunque sia la meta, basta che sia all’insegna del green-thinking.

Un’idea brillante che mi ha colpito anche perché Europcar è una società vicina a Sint: è infatti un partner Selecard, il nostro marchio di circuito a cui aderiscono circa 30.000 esercenti in tutta Italia. Europcar offre ai titolari di carte che riportano il marchio Selecard le migliori tariffe promozionali per il noleggio di auto e furgoni in Italia.

L'azienda è da anni impegnata nella tutela dell'ambiente, attraverso attività di manutenzione dei suoi veicoli e il lancio di "flotte verdi" (linee di veicoli a ridotto impatto ambientale), iniziative di informazione e sensibilizzazione sia dei clienti sia dei dipendenti sulle tematiche ecologiche e sulle emissioni di CO2; nel 1999 ha avviato la prima “Agenzia ambientale” a Parigi e ad oggi collabora con ClimateCare su progetti volti alla compensazione delle emissioni inquinanti.

Nell’anno del Summit di Rio+20 sullo sviluppo sostenibile, in calendario a giugno, si è infoltita la schiera dei brand impegnati sul fronte ecologico: Coin, ad esempio, in concomitanza con l’Earth Day (la Giornata della Terra) durante la serata di sabato 31 marzo ha spento e vetrine e i videowall di tutta Italia per un’ora ed ha promosso un contest (conclusosi a fine marzo) che invitava gli utenti a denunciare i propri “peccati verdi”, quelle azioni quotidiane di spreco o inquinamento che quasi tutti commettiamo per distrazione o negligenza (come lavarsi i denti lasciando il rubinetto aperto, scordare la TV o le luci accese, preferire l’auto ai mezzi pubblici).


Sono stati in centinaia i peccatori che si sono confessati online: le foto più votate sono state premiate con giftcard Coin e t-shirt personalizzate, mentre un fortunato partecipante è stato estratto per diventare uno dei 128 donatori di energia che, pedalando, hanno fornito l’elettricità necessaria ad alimentare lo spettacolo musicale del 31 marzo a Castel Sant’Angelo a Roma.

Sì, viaggiare… acquistare, consumare. Basta farlo con lo spirito giusto: quello verde.

Nessun commento: