mercoledì 4 luglio 2012

Visa promuove V PAY con lo street marketing: l’offerta in strada si fa col POS.

Se abitate a Milano, Roma o Napoli, in queste ultime settimane potreste esservi imbattuti in un particolare teatro di strada: un freestyler, un giocoliere, un trasformista e una band si sono esibiti a sorpresa nelle zone più frequentate della città, riservando ai passati un colpo di scena finale.
Al termine di ogni performance, infatti, il pubblico ha assistito alla raccolta delle offerte con una variante: al posto del cappello, nelle mani dell'artista compariva un POS.

Si tratta di un'operazione di street marketing per promuovere V PAY, la carta di debito di Visa Europe utilizzabile per effettuare pagamenti e prelievi a livello internazionale. Una sorta di bancomat arricchito di una tecnologia più avanzata (un chip) che ne aumenta notevolmente il livello di sicurezza: per questo, le più moderne banche europee si stanno attivando per introdurla o a sostituirla a quelle in dotazione ai propri clienti.

Grazie alle sue garanzie antifrode, la V PAY risulta già attualmente accettata presso milioni di esercizi e di casse automatiche in tutta Europa anche per importi di piccola entità e per i pagamenti automatici presso i distributori di carburante, le biglietterie automatiche delle stazioni e le casse automatiche dei supermercati.

Gli italiani mantengono ancora una certa diffidenza nei confronti degli acquisti elettronici: attraverso la campagna di comunicazione integrata "V Pay & Play" Visa Europe intende avvicinare i consumatori al mondo delle carte, per illustrare i molteplici contesti quotidiani in cui si può utilizzare.

Aboliti i contanti durante le due settimane di eventi in strada - dal 13 al 28 giugno - ma solo offerte tramite V PAY: gli artisti si sono trasformati in promoter, spiegando caratteristiche e vantaggi della carta, e distribuendo gadget e materiale informativo.

Il tour nelle città è stato supportato da una pianificazione stampa e da un concorso a premi: fino al 30 settembre, effettuando acquisti con V PAY e registrandosi al sito dedicato all'inziativa, è possibile giocare i dati delle proprie ricevute e partecipare a un instant win (in palio ogni giorno un iPad 2) con estrazione finale di una Fiat 500 cabrio.


Visa miscela comunicazione tradizionale e strumenti unconventional, scendendo in strada per incontrare il proprio target e coinvolgerlo in una user experience ludica ma al contempo semplice ed esplicativa.

Liberararsi del contante è possibile, è comodo e sicuro - lo dicono anche i nostri colleghi di Movincom, promotori del mobile payment tramite Bemoov. In Olanda è già consuetudine affittare le bicilette pagando bancomat: prepariamoci ad entrare anche noi nell'Era Mobile.

Nessun commento: